La Ticino FashionTech Valley a caccia di start-up e fondi di investimento a Panama

06 October 2017

Carlo Terreni, direttore dell’Associazione Svizzera dell’e-Commerce, è stato ospite relatore di CAPATec (Camera delle Tecnologie e dell’Innovazione Panamense) e di Ciudad del Saber (la Fondazione che gestisce il polo Tecnologico locale) alla conferenza BIZFIT Panama.

Il nostro Direttore è stato invitato a parlare della "Digital Disruption of Fashion and Retail” spiegando dunque come la crescita dei consumi digitali sta trasformando l’industria della moda. Durante la giornata ha avuto la possibilità di presentare alla comunità finanziaria sud americana le numerose opportunità di investimento nella "FashionTech Ticino Valley”.

Forte di oltre 80 brand di moda internazionali presenti in Ticino, nel pieno di una epocale trasformazione digitale, il nostro Cantone si sta posizionando sempre di più come la “Silicon Valley” del FashionTech in Europa. 

Carlo Terreni ha commentato: ”Sempre più aziende di moda e retail stanno cercando soluzioni innovative per digitalizzare il proprio business e resistere alla concorrenza di players come Amazon e Zalando. Per tale ragione queste aziende si stanno aprendo al mercato dell’innovazione e stanno inconsapevolmente portando innovatori internazionali verso il Canton Ticino. Una volta arrivate in Ticino, le start-up interessate a lavorare con le grandi aziende di moda, apprezzano l’efficienza e solidità del sistema svizzero. Spesso, infatti, hanno la possibilità di trovare Family Office, Fondi e Imprenditori interessati a investire nel FashionTech".

In occasione dell’evento, Carlo Terreni ha anticipato la creazione del “Fashion Innovation Award” che sarà lanciato in Ticino entro la fine di ottobre. Questo evento coinvolgerà manager dei principali brand di moda internazionali, università locali e fondi di investimento nazionali e internazionali. 

“Oggi ho avuto il piacere di conoscere Eli Faskha, direttore di Capatec e Jose Arosema, Presidente della Città del Sapere" continua Carlo Terreni "e grazie a loro ho scoperto come in pochi anni lo stato di Panama sia riuscito, collaborando con le associazioni locali, le università e la comunità finanziaria a trasformare una ex base militare americana di 120 ettari, in una vera città dell’innovazione. Oltre 200 immobili sono stati destinati all’insediamento di società innovative” racconta Carlo Terreni il quale auspica che “anche in Ticino si crei aggregazione e collaborazione tra tutti gli attori del territorio intorno al tema FashionTech”. Il direttore dell’Associazione NetComm Suisse crede, infatti, che tutti i 250 Associati accoglierebbero con grande favore una legge fiscale che incentivi investimenti in innovazione e start-up come quella creata a Panama 5 anni fa.

Eli Faskha, Direttore di Capatec sostiene che "grazie agli investimenti del passato e a una chiara strategia di sviluppo nel FinTech e LogisticTech per il futuro, Panama ha tutte le carte in regola per diventare uno degli Hub Digitali per l’America Latina." È importante ricordare, infatti, che in sud-America sono oltre 400 milioni le persone connesse a internet ogni giorno e la crescita dell’e-Commerce è prevista a doppia cifra per almeno i prossimi 5 anni.

In occasione di BitzFit, NetComm Suisse in collaborazione con Loomish SA di Lugano, ha annunciato oggi due importanti incontri per la piazza economica Ticinese del 2018:

 

 

Keep in touch

The first and only
Swiss Association of
e-Commerce.

info@netcommsuisse.ch

ZÜRICH

Sihlquai 125
8005 Zürich CH
T. +41 (0) 44 500 21 73
@ digitalswitzerland

LUGANO

Via Cantonale 18
6928 Manno CH
T. +41 (0) 91 210 47 36
@ AGIRE Foundation

VAT no.: CHE-485.124.256 IVA

GENÈVE

Blue Box, Chemin du Pré-Fleuri 3
1228 Plan-les-Ouates CH
T. +41 (0) 22 510 71 03
@ Fongit Foundation