Buona la prima per “E-Commerce meets food & wine”

23 October 2017

Manno, Svizzera – 2017- Ha fatto registrare il tutto esaurito la prima edizione di “e-Commerce meets food & wine”, tenutasi giovedì scorso all’auditorium UBS di Manno.

Organizzata dall’Associazione NetComm Suisse insieme al Centro di Competenze Agroalimentari Ticino (CCAT), la conferenza ha coinvolto più di 120 persone e dimostrato la grande crescita del settore sul web: i dati presentati parlano di un fatturato annuo in Svizzera di 629 milioni di franchi nel 2017, con una crescita stimata del 51% rispetto all'anno scorso.

Il primo intervento è stato quello del direttore della Divisione dell’economia del Canton Ticino Stefano Rizzi, che ha sottolineato l’importanza dell’e-Commerce nell’ambito alimentare e vitivinicolo – ambedue settori in continua crescita a livello cantonale. La qualità dei prodotti, ha ricordato, è un biglietto da visita fondamentale per il territorio, soprattutto in termini turistici. Il sindaco di Manno Giorgio Rossi ha invece sottolineato l'importanza di una giornata come quella di ieri, considerato che la digitalizzazione favorisce e favorirà l’incremento del fatturato delle aziende.

Alessandro Rossi, Partner scientifico dell’ufficio federale dell’agricoltura, ha invece presentato le prospettive della Confederazione per quanto riguarda la catena agricola 4.0: all'interno della filiera agroalimentare si stanno facendo grandi passi nel campo della digitalizzazione e oggi l'obiettivo è creare una comunità di interessi che possa mettere in rete i professionisti attivi nel settore e promuovere nuove iniziative.

Sono stati numerosi i casi di studio presentati dai relatori sia a livello locale, sia nazionale, a dimostrazione della competitività delle aziende ticinesi e svizzere. Le importanti cifre presentate dal Country Manager di eat.ch, Dominic Millioud, hanno fatto capire che le cifre d'affari legate all’e-Commerce aumenteranno sempre di più; l'obiettivo è quindo quello di portare sempre più clienti verso il mondo online puntando sulla velocità e sulla facilità nel richiedere determinati servizi. Marco Colombo, sales manager di Tior SA, ha invece portato come esempio la piattaforma di vendita di frutta e verdura portoacasa.ch, con la quale spera di far conoscere meglio i prodotti che il territorio ticinese ha da offrire.

Sono stati poi presentati i nuovi dati della ricerca fatta dall’osservatorio NetComm Suisse insieme a Cotactlab che hanno messo in evidenza un'importante crescita dell’e-Commerce nel settore “food & wine” negli ultimi dodici mesi. In Svizzera, dunque, nel 2017 i compratori online di cibo e vino sono diventati un milione (su 4.800.000 online shopper totali) con un fatturato annuo di 629 milioni di Franchi svizzeri rispetto ai 417 milioni di Franchi del 2016. Il modo più comodo di comprare online, per quanto riguarda il settore food & wine, è quello del click & collect, vale a dire la possibilità di ordinare online e ritirare la merce da un punto vendita fisso: 1,2 milioni di utenti hanno infatti dichiarato di essere interessati a questo tipo di acquisto con conseguente risparmio sulle spese di spedizione e la possibilità di avere un contatto diretto con il produttore.

Tra aziende locali e internazionali presenti alla giornata non è di certo mancato un occhio di riguardo ai giovani imprenditori: Dominique Pierre Locher, già CEO di LeShop.ch, ha infatti caldamente consigliato alle aziende più grandi e non ancora attive nell’ambito digitale di chiedere aiuto ai giovani i quali, nati nell’era digitale, sicuramente sapranno dare un valore aggiunto alle imprese. Sempre di giovani imprenditori si è parlato durante l’evento grazie alla competizione dedicata alle start-up: undici imprenditori hanno avuto modo di presentare il proprio progetto davanti a una giuria di esperti del settore i quali, insieme al pubblico presente, hanno deciso di premiare Matteo Migliuolo con la sua FlickUp – un nuovo marketplace rivolto ai prodotti gourmet, già disponibile su applicazioni mobili.

L’associazione NetComm Suisse si occupa di unire le voci della comunità e-commerce in Svizzera, avvicinando i Merchant e i Digital Service Provider tramite la creazione di contatti e promuovendo lo sviluppo nazionale e globale del commercio elettronico. Lo scopo di NetComm Suisse è tutelare i Merchant e aiutarli a crescere, garantendo loro l’accesso alle migliori prestazioni di servizio e a corsi di formazione e consulenze di qualità.

 

Il Centro di Competenze Agroalimentari Ticino (CCAT) è un’associazione senza scopo di lucro. L’obiettivo primario del CCAT è essere un referente sul piano cantonale per la gestione, la coordinazione e la promozione di progetti nel settore agroalimentare ticinese a favore di tutti i partner coinvolti (produzione, trasformazione, distribuzione, gastronomia-albergheria, turismo).

Contatto

Potete ottenere ulteriori informazioni sull’evento “e-Commerce meets Wine & Food” sulla pagina del nostro sito ad esso dedicata oppure contattate Giulia Pastena: giulia.pastena@netcommsuisse.ch

Keep in touch

The first and only
Swiss Association of
e-Commerce.

info@netcommsuisse.ch

ZÜRICH

Sihlquai 125
8005 Zürich CH
T. +41 (0) 44 500 21 73
@ digitalswitzerland

LUGANO

Via Cantonale 18
6928 Manno CH
T. +41 (0) 91 210 47 36
@ AGIRE Foundation

VAT no.: CHE-485.124.256 IVA

GENÈVE

Blue Box, Chemin du Pré-Fleuri 3
1228 Plan-les-Ouates CH
T. +41 (0) 22 510 71 03
@ Fongit Foundation